Concessionario Ministeriale per il Tribunale di Bergamo

Le vendite mobiliari

REGOLAMENTO ASTE GIUDIZIARIE:
• Tutti possono partecipare alle Vendite;
• I Beni in Vendita sono pignoramenti/sequestri/fallimenti effettuati dal Tribunale;
• 01) La Vendita dei beni pignorati deve essere eseguita nel luogo di custodia o luogo diverso indicato in pubblicità; il pagamento in contanti fino ad un max di €. 2999,00 o Assegno circolare ed al miglior offerente sul prezzo base fissato dall’ufficiale giudiziario/perito nel verbale di pignoramento/sequestro/fallimento;
• 02) Nel caso non possa essere effettuata al prezzo base indicato essa potrà essere eseguita, con ribasso del 20% del prezzo base.
• 03) A mezzo commissionario a partire dal 20% del prezzo base.
• 04) Al miglior offerente.
• Il tutto sempre in rispetto dell’ordinanza del giudice dell’esecuzione, fatta salva diversa indicazione.
• Al prezzo di aggiudicazione va inoltre aggiunto:
01) diritti asta 9% + IVA sul 9% + tassa di registro. (vendite esecutive)
02) 22% di Iva su aggiudicazione, diritti d’asta 18% + iva su 18%. (vendite esecutive a mezzo commissionario).
03) 22% di Iva su aggiudicazione, 10& diritti d’asta, iva su diritti d’asta.

• Una volta in possesso della fattura, l’acquirente è proprietario dei beni acquistati, e toglie ogni responsabilità al Custode ed al Commissionario;
• Se i beni acquistati non vengo asportati subito e lasciati incustoditi, in caso di furto o altri fatti che dovessero deteriorare il materiale acquistato, nessuna responsabilità è data ne al custode ne al commissionario;
• In caso di Auto o Automezzi, l’Acquirente per rimuovere l’automezzo si dovrà munire di idonea assicurazione, oppure con carro attrezzi, e si impegnerà a fare il passaggio di proprietà a proprie spese entro i termini di legge.